Hovawart

L’HOVAWART NELLA STORIA   

L’hovawart è un cane di antica origine tedesca e il suo nome deriva da” HOF” che significava “CORTE” e “WART” che significava “GUARDIANO” .Ciò ci dice già qual è la sua natura. Nato come cane da fattoria svolgeva il compito di guardiano nei cortili. Verso la fine del diciannovesimo secolo l’hovawart rischiò l’estinzione e fu solo grazie a dei cinofili tedeschi, tra cui spicca Kurt Konig, che la razza si salvò.Nel 1922 essi  recuperarono i pochi esemplari rimasti nelle regioni della Foresta Nera e della Sassonia e iniziarono la selezione e la fissazione dei caratteri. Dopo circa 15 anni riuscirono ad eliminare l’aggressività e a ottenere, con l’incrocio di altre razze come pastore tedesco,leonberger,terranova e azawakh, un fisico con le caratteristiche di un molossoide  ma agile,elegante e veloce. Nel 1936 la FCI riconosce  la razza  ufficialmente  e nel 1964 la riconosce anche come cane da utilità.

L’HOVAWART    OGGI

L’hovawart di oggi lo definirei un cane polivalente. Ottimo guardiano  difende la sua proprietà con intelligenza ed ha un istinto innato nel valutare gli intrusi se sono o meno una minaccia. Più portato per la guardia che per la difesa sa comunque difendere la sua famiglia e le sua proprietà in caso di bisogno. L’hovawart abbaia  poco e quando lo fa ha una voce molto profonda.  È un compagno ideale per tutta la famiglia compresi i bambini di cui può diventare il baby-sitter. Con gli estranei non è mai aggressivo e una volta ritenuti non pericolosi è allegro anche con loro. È  un cane dalla forte personalità e impara facilmente.  Del suo padrone sarà un compagno…non un suddito. Il suo insegnamento ideale è con  metodi dolci perché con  metodi duri non otteremo niente,deve obbedirci per affetto e rispetto non per paura. È un cane a maturazione lenta perciò ha la piena maturità fisica e mentale intorno ai tre anni,questo ci consente di insegnarli molte più cose ed  eventualmente di correggere qualche abitudine sbagliata. Dotato di un fiuto straordinario viene utilizzato dalla polizia tedesca e dai doganieri ed è ideale nelle prove su pista,viene usato in svizzera come cane da salvataggio e valanga. Viene usato anche come guida per ciechi. In Italia è ancora principalmente un cane da famiglia ma molti soggetti stanno iniziando a muoversi in varie direzioni come salvataggio in acqua,protezione civile,pet-terapy ,agility,obedience oltre che in utilità e difesa. L’hovawart ama stare con il suo padrone e se lasciato solo troppo a lungo può abbattersi  moralmente.  Soffre più il caldo del freddo,ama l’acqua e le neve ama correre ma anche stare accucciato vicino al suo padrone. È un cane sportivo che ci segue volentieri ovunque anche senza guinzaglio,col cancello aperto non si allontana da casa…d’altronde il suo nome è HOVAWART!!

STANDARD

Classificazione F.C.I. :Gruppo 2 :Cani tipo pinscher e schnauzer, molossoidi  e cani da montagna,bovari

svizzeri ; sezione 2  molossoidi  tipo montagna; con prova di lavoro

Aspetto generale: cane di utilità vigoroso,di taglia media, di forma leggermente allungata e a pelo lungo,la lunghezza del corpo misura circa il 10-15 % in più dell’altezza al garrese.

Testa:Il dorso nasale è rettilineo e la sua linea superiore  è parallela a quella del cranio. Muso e cranio sono circa della stessa lunghezza. La pelle della testa è ben tesa;lo stop è ben delineato;il tartufo è nero nei cani a pelo scuro e nero o a neve nei biondi; gli occhi di forma ovale non sono ne sporgenti ne infossati e di colore marrone scuro o medio;le orecchie attaccate alte e ben spaziate di forma triangolare appoggiano lievemente lungo le guance e sembrano accentuare la lunghezza del cranio,in lunghezza arrivano alla mandibola e all’estremità sono leggermente arrotondate. La bocca ha labbra ben aderenti con chiusura a forbice potente e completa formata da 42 denti,la chiusura a tenaglia è ammessa.

Tronco: il collo è possente e senza giogaia;il petto è largo profondo e possente,la parte bassa è allineata con i gomiti degli arti anteriori o si trova un po’ in basso.

Schiena:dritta e solida

Groppa:leggermente inclinata,di lunghezza media

Coda: la lunghezza della coda supera il garretto ma non tocca il suolo.

Arti anteriori:sono solidi e dritti visti di profilo, le spalle sono muscolose,la scapola lunga e ben inclinata,il braccio è lungo e aderisce bene al corpo,i gomiti ben aderenti al petto,il carpo è possente,metacarpo moderatamente inclinato, i piedi sono forti e compatti,ben arrotondati,le dita sono ben chiuse,nei cani scuri le unghie sono nere ma nei biondi possono essere di un colore più chiaro. Eventuali speroni devono essere eliminati(tranne nei paesi in cui le leggi lo vietano).

Arti posteriori:Visti da dietro sono solidi con buoni appiombi,cosce e gambe ben muscolose,garretto possente e ben disceso;i piedi sono arrotondati,forti e compatti, le dita ben chiuse,le unghie nei cani scuri sono nere ma nei biondi possono essere di un colore più caro. Eventuali speroni devono essere eliminati(tranne nei paesi in cui le leggi lo vietano.

Andatura: Viste di fronte e di dietro le zampe si muovono in linea retta con passo veloce ed elegante,l’hovawart ha una buona spinta degli arti posteriori.

Mantello: pelo lungo ,forte,fitto,leggermente ondulato con poco sottopelo,è più folto in corrispondenza del petto,del ventre,della parte posteriore delle zampe anteriori,delle cosce e della coda. Corto sulla testa e sulla parte anteriore delle zampe.

Colore: tre varietà di colore;NERO-FOCATO- il mantello è nero brillante e le focature biondo medio,sulla testa iniziano al di sotto della canna nasale contornano le labbra e si fondono con la focatura sotto il collo,sopra gli occhi focature puntiformi sono nettamente visibili;la focatura del petto consiste in due macchie che possono congiungersi;gli arti anteriori e posteriori sono focati dalle dita al metacarpo e sfumano sino ai gomiti sul lato posteriore; è presente anche una focatura sotto l’attaccatura della coda. È  ammessa una piccola macchia bianca sul petto e qualche pelo bianco alle dita e all’estremità della coda. La pigmentazione di palpebre,labbra e polpastrelli è nera. NERO- Il mantello è nero brillante,è ammessa una piccola macchia bianca sul petto e qualche pelo bianco tra le dita dei piedi e all’estremità della coda. La pigmentazione di labbra,palpebre e polpastrelli è nera. BIONDO- è di un biondo medio brillante che va schiarendosi in direzione di ventre e arti,sono ammesse una piccola macchia bianca sul petto e qualche pelo bianco tra le dita dei piedi e all’estremità della coda. La pigmentazione di palpebre ,labbra e polpastrelli è nera.

Taglia : l’altezza al garrese nei maschi va da 63 a 70 centimetri; nelle femmine da 58 a 65 centimetri

SALUTE 

L’hovawart  è un cane rustico che soffre più il caldo del freddo,non ha patologie ereditarie e i soggetti riproduttori  sono radiografati per la displasia dell’anca che deve essere HD/A o HD/B .

CURE

L’hovawart è un cane che sta bene all’aria aperta  ma si adatta anche in casa a patto che gli venga garantito molto movimento quotidiano . La sua sistemazione ideale è sicuramente una casa con giardino. Ha molto bisogno del contatto del suo padrone e della sua famiglia perciò se sta fuori bisognerà condividere un po’ del nostro tempo con lui e vi assicuro che diventerà  indispensabile a noi lo stare con lui.

Il mantello va spazzolato un paio di volte la settimana mentre il bagno va fatto proprio se necessario.